Castello – RANDAZZO

La proprietà Castello Romeo è situata in comune di Randazzo, provincia di Catania sul versante nord dell’Etna a 754 metri s.l.m.
La proprietà, attraversata dalla linea ferroviaria Circum Etnea, ospita una fermata della stessa che agevola la possibilità di escursioni in tutti i comuni etnei.
Taormina e Giardini Naxos distano circa 20 Km dal Castello.
Appartenuto al marchese Romeo delle Torrazze, il castello settecentesco in passato ha avuto ospiti illustri: i reali d’Italia Vittorio Emanuele III e la Regina Elena nel 1911, il principe ereditario Umberto II futuro re d’Italia nel 1922, le principesse Mafalda e Giovanna di Savoia, molto legate ai Marchesi Romeo.
Collocato a “vedetta” del territorio dell’Alcantara, guarda il fiume da una terrazza naturale, con alle spalle il massiccio dell’Etna.
Il suo territorio è cinturato da tre parchi: Etna, Nebrodi e Fluviale dell’Alcantara e può giocare un ruolo fondamentale nell’ambito del turismo naturalistico.
Proprio per queste caratteristiche particolari è stato scelto come campo base nel corso dell’Equiraduno organizzato dal Parco Fluviale dell’Alcantara all’interno della manifestazione regionale “i Parchi di Sicilia cavalcano insieme”.
Attualmente la proprietà misura circa 27 Ha.
Gli edifici insistenti sulla proprietà sono rappresentati dal Castello, dai rustici annessi al castello, da un palmento e dalle scuderie (Totale mq. 3.513).
Insistono inoltre sulla proprietà altre due piccoli edifici residenziali di cui per il momento non si è tenuto conto.
In questa area gioca un ruolo strategico la contemporanea presenza dei poli turistici di Taormina, delle Isole Eolie, di Tindari e dell’Etna, con un flusso turistico annuo che si attesta intorno ai due milioni e mezzo di presenze.

PREZZO

6.000.000,00

CODICE DI RIFERIMENTO:

FEC6566TA13242

Condividi questo immobile

Sei interessato a questo immobile?

Contattaci

Compila il modulo qui sotto per contattarci, oppure clicca qui per scriverci su Whatsapp!

Grazie per il tuo messaggio, è stato inviato!
C'è stato un errore nell'invio del messaggio, prova a scriverci su WhatsApp